L’Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale intende promuovere e diffondere la riflessione metodologica e teorica, la collaborazione scientifica e lo sviluppo di pratiche, risorse e strumenti condivisi nel campo dell’informatica umanistica e nell’uso delle applicazioni digitali in tutte le aree delle scienze umane, nonché promuovere inoltre la riflessione sui fondamenti umanistici delle metodologie informatiche e nel campo delle culture di rete.

Dic 052014
 

CLiC-it 2014 si terrà a Pisa il 9-10 Dicembre 2014

La prima edizione della Conferenza italiana di LInguistica Computazionale sarà condivisa con il XIII Symposium dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AI*IA 2014) e con EVALITA 2014.

CLiC-it, la Conferenza Italiana di Linguistica Computazionale, è un nuovo evento finalizzato alla creazione di un forum di riferimento per la discussione delle ricerche della comunità italiana di Linguistica Computazionale. CLiC-it copre tutti gli aspetti legati al Trattamento Automatico della Lingua (TAL), sia scritta che parlata, ed è aperta tanto a riflessioni teoriche e metodologiche, quanto alla proposta di nuove tecnologie e prospettive applicative innovative, in grado di fornire un contributo significativo a questa area di ricerca.

Lo spirito della conferenza è inclusivo. Nella convinzione che la complessità dei fenomeni linguistici richieda competenze interdisciplinari, CLiC-it vuole riunire ricercatori da discipline intimamente connesse quali la Linguistica Computazionale, la Linguistica, le Scienze Cognitive, l’Apprendimento Automatico, l’Informatica, la Rappresentazione della Conoscenza, l’Information Retrieval e le Digital Humanities. CLiC-it è aperto a contributi su qualsiasi lingua, pur con un’enfasi particolare sull’italiano.

Set 232014
 

Università Ca’ Foscari – Aula Mario Baratto Dorsoduro, 3246 – Venezia
Giovedì, 2 Ottobre, 2014 – 10:30
Venerdì, 3 Ottobre, 2014 – 09:00

Programma: Programma finale Venezia

Iscrizione: Scheda iscrizione Venezia

Convegno conclusivo della ricerca MIUR (PRIN 2009): BIA-Net: strumenti semantici e applicazioni multimediali per la ricerca nella Bibliotheca Iuris Antiqui (Coordinatore scientifico Francesco Arcaria)

Convegno intermedio della ricerca MIUR (PRIN 2010-11): Memoria poetica e poesia della memoria. Ricorrenze lessicali e tematiche nella versificazione epigrafica e nel sistema letterario (Coordinatore scientifico Paolo Mastandrea)

Con il patrocinio di:
Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale (AIUCD)
Consorzio Catania Ricerche
Centro di ricerca sulle Tecnologie Informatiche e Multimediali Applicate al Diritto (TIMAD) – Università di Catania
Sodali di Lexis

Responsabili scientifici:
Paolo Mastandrea
Nicola Palazzolo

Contatto e-mail: risorse.digitali.2014@gmail.com

Set 042014
 

AIUCD2014 Logo

Il terzo convegno annuale della Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale – AIUCD 2014 – è dedicato al ruolo delle Digital Humanities nella ricerca delle discipline umanistiche.
L’informatica ha sollecitato una ridefinizione dei processi teorici e metodologici nelle scienze umane, contribuendo anche ad una ri-concettualizzazione dei saperi delle discipline tradizionali. Arte, archeologia, filologia, filosofia, linguistica, scienze del libro e del documento, storia, ma anche discipline sociali e della comunicazione si avvalgono dei metodi della computer science per formalizzare i rispettivi ambiti di ricerca, per innovare pratiche e procedure. Ne consegue una profonda ridefinizione dei paradigmi disciplinari.
Alcuni concetti come Semantic webLinked Open DataDigital libraries, archives and museumsinformation architectureinformation visualization sono diventati elementi chiave anche della ricerca d’area umanistica. Ecco allora che diventa urgente un confronto fra la ricerca delle discipline tradizionali e le Digital Humanities, per analizzare punti di convergenza e innovare metodi e strumenti in una prospettiva interdisciplinare e multidisciplinare.

Programma completo definitivo

Set 042014
 
Preservation as an e-infrastructure service: a Roadmap for digital cultural heritage – Final Conference of DCH-RP
22 September 2014 – DCH-RP events
Venue: Rome, National Library, v.le Castro Pretorio 105
The Conference is organized by the Central Institute for Union Catalogue (ICCU), in cooperation with the National Central Library of Rome, under the umbrella of the Italian EU Presidency.The main objective of the workshop is to provide an overview of the main outcomes achieved by the DCH-RP project, focusing on the Roadmap for Preservation of Digital Cultural Heritage and on the potential role of e-infrastructure in the preservation of DCH.A round table discussion on the topic “From the Roadmap to its implementation” will bring together various experts and researchers representing e-infrastructures, publishers, cultural and research institutions to discuss the sustainability of the project, giving a perspective on future activities and challenges for the implementation of an e-infrastructure-based preservation system.Registration is now open and participation is free

http://www.dch-rp.eu/index.php?en/70/events-archive/66/preservation-as-an-e-infrastructure-service-a-roadmap-for-digital-cultural-heritage-final-conference-of-dch-rp

Lug 152014
 

Il programma del terzo convegno annuale dell’Associazione – La metodologia della ricerca umanistica nell’ecosistema digitale – è ora online all’indirizzo: http://aiucd2014.unibo.it/programma.html. Su questa pagina è possibile accedere alla versione sintetica e a quella estesa del programma e scaricare la versione stampabile in formato .pdf.

Invitiamo i partecipanti a registrarsi al convegno e a rinnovare la quota sociale. Tutte le informazioni alla pagina: http://aiucd2014.unibo.it/registrazione.html

Mag 132014
 

Conferenza AIUCD 2014
Bologna 18-19 Settembre 2014

La deadline per la sottomissione dei contributi è estesa a mercoledì 28 maggio. Vi invitiamo dunque a partecipare alle attività del convegno presentando i vostri lavori di ricerca. Il sistema EasyChair ha avuto nei giorni scorsi qualche problema di accesso a causa dell’aggiornamento del server. Tali difficoltà potrebbero continuare anche nei prossimi giorni. Ci scusiamo dunque per i possibili disagi che il sistema potrebbe comportare.

https://www.easychair.org/conferences/?conf=aiucd2014

Apr 102014
 

Terzo convegno annuale dell’AIUCD
La metodologia della ricerca umanistica nell’ecosistema digitale

 Scuola di Lettere e Beni Culturali

Università degli studi di Bologna
Via Zamboni 38 — 40126 Bologna

18-19 Settembre 2014

Invito all’invio di contributi

 

Il terzo convegno annuale della Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale – AIUCD 2014 – è dedicato al ruolo delle Digital Humanitiesnella ricerca delle discipline umanistiche.

L’informatica ha sollecitato una ridefinizione dei processi teorici e metodologici nelle scienze umane, contribuendo anche ad una ri-concettualizzazione dei saperi delle discipline tradizionali. Arte, archeologia, filologia, filosofia, linguistica, scienze del libro e del documento, storia, ma anche discipline sociali e della comunicazione si avvalgono dei metodi della computer science per formalizzare i rispettivi ambiti di ricerca, per innovare pratiche e procedure. Ne consegue una profonda ridefinizione dei paradigmi disciplinari.

Alcuni concetti come Semantic webLinked Open DataDigital libraries, archives and museumsinformation architecture, information visualization sono diventati elementi chiave anche della ricerca d’area umanistica. Ecco allora che diventa urgente un confronto fra la ricerca delle discipline tradizionali e leDigital Humanities, per analizzare punti di convergenza e innovare metodi e strumenti in una prospettiva interdisciplinare e multidisciplinare.

Si sollecitano pertanto contributi dedicati, ma non limitati, ai seguenti temi:

  • Digital Humanities e discipline umanistiche tradizionali;
  • concetti e metodi dell’informatica nella ricerca umanistica;
  • informatica e rinnovamento metodologico delle discipline tradizionali;
  • il mutamento dei paradigmi disciplinari.

I contributi da proporre (sotto forma di un abstract di max 1000 parole) saranno presentati nella seconda giornata del convegno. Gli abstract, in formato .pdf, debbono essere caricati attraverso EasyChair al seguente indirizzo: https://www.easychair.org/conferences/?conf=aiucd2014

La scadenza per la presentazione degli abstract al Comitato di programma è fissata per la mezzanotte del 12 28 maggio 2014. Tutti gli abstract saranno oggetto di valutazione organizzata dal Comitato di programma AIUCD. Informazioni sull’accettazione verranno comunicate agli autori entro il 9 giugno 2014.

Informazioni ulteriori sul convegno, sulla composizione del Comitato di programma e sulle modalità di registrazione saranno resi disponibili sul sito web del convegno all’indirizzo: http://aiucd2014.unibo.it/.

Gen 032014
 

The W3C Office in Italy is organizing the Linked Open Data (LOD) event that will be held in Rome on 20th, 21st February 2014.

The “LOD2014” event is centred around a keynote presentations from Phil Archer, a key W3C team member for the Semantic Web and LOD effort. The event will be an opportunity to learn about the latest developments in LOD and related technologies, and on the current thinking about Next Web Technologies. The event will give you the opportunity to know what is going on in the “LOD world”.

In these two days we would also want

  • to share our Italian experiences regarding the use of Linked Open Data
  • to provide information on Best Practices
  • to describe the developments and the working groups in the W3C

This event is aimed at experts, public organizations, developers, decision makers and the general public. Note that the deadline is near: speakers have to submit their short abstract within 15 of January 23:59 Italian time.

For further details please refer to the page of the event: http://www.w3c.it/events/2014/lod2014/.

[L’AIUCD parteciperà all’evento grazie agli interventi di Francesca Tomasi, Fabio Ciotti e Maurizio Lana.]