L’Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale intende promuovere e diffondere la riflessione metodologica e teorica, la collaborazione scientifica e lo sviluppo di pratiche, risorse e strumenti condivisi nel campo dell’informatica umanistica e nell’uso delle applicazioni digitali in tutte le aree delle scienze umane, nonché promuovere inoltre la riflessione sui fondamenti umanistici delle metodologie informatiche e nel campo delle culture di rete.

Apr 302015
 

Si tiene a Siena (Certosa e San Galgano) nei giorni 12-13 giugno 2015 “The Mechanic Reader”, il primo convegno italiano sui metodi quantitativi di critica letteraria, organizzato dal Centro di Studi Comparati delll’Università di Siena-rivista “Semicerchio”, dall’Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale e dal Committee for the History of Literatures in European Languages. Il programma è allegato e la partecipazione è aperta a tutti gli interessati previa iscrizione, che va comunicata a centrostudicomparati@libero.it.

Program PDF: MechanicReader

Sorry, the comment form is closed at this time.