L’Associazione per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale intende promuovere e diffondere la riflessione metodologica e teorica, la collaborazione scientifica e lo sviluppo di pratiche, risorse e strumenti condivisi nel campo dell’informatica umanistica e nell’uso delle applicazioni digitali in tutte le aree delle scienze umane, nonché promuovere inoltre la riflessione sui fondamenti umanistici delle metodologie informatiche e nel campo delle culture di rete.

Dic 202013
 
Scadono il 7 gennaio i termini per le domande di iscrizione alla 6° edizione del Master in Edizione digitale (ufficialmente: Informatica del testo-Edizione elettronica) organizzato dalla sede di Arezzo dell’Università di Siena.  
 
Obiettivo formativo è la preparazione di figure professionali in grado di partecipare attivamente ai processi di produzione di libri e periodici elettronici (e-book, e-journal), di redazione digitale dei quotidiani, di archiviazione elettronica e di digitalizzazione libraria nelle biblioteche, oltre che di analisi informatica del testo ai fini della ricerca filologica e delle indagini di mercato. 
Si tratta di un anno di attività che comprende 6 mesi di lezioni ad Arezzo (in 9 moduli di una settimana ciascuno), almeno 3 mesi di stage nell’azienda o ente scelto e 2 mesi di lavoro individuale (sotto la guida di un tutor) all’elaborato elettronico finale. Le lezioni comrpendono informatica di base, data-base, web-design, codifica dei testi, editoria digitale, e-book, digitale scolastico, archivistica elettronica.
 
Le convenzioni di stage sono attivate con case editrici italiane (fra cui RCS, Mondadori, Loescher, Pearsons-Italia, Zanichelli, Casalini, Giunti, E-ducation.it), con aziende di digitalizzazione (come la GAP di Roma o Next 2.0 di Cortona) oltre che con biblioteche (Biblioteca Nazionale di Firenze, Biblioteca Apostolica Vaticana), con enti culturali (Fondazione Franceschini, Fondazione Rinascimento Digitale, SISMEL) e con aziende di web semantico (Quest.it, Expert System). 
 
A questi si aggiungono rapporti consolidati con importanti istituti di edizione digitale all’estero (come l’Ecole nationale des Chartes di Paris e il King’s College di Londra) e il patrocinio dell’Associazione italiana per l’Informatica Umanistica e la Cultura Digitale.
 
Per informazioni consultare il sito www.infotext.unisi.it o scrivere a infotext.unisi.it.

Sorry, the comment form is closed at this time.